Il nostro impegno per i bambini in fuga

Il numero di bambini fuggiti e delle loro famiglie è aumentato drammaticamente negli ultimi dieci anni a causa dell'aumento dei conflitti. I bambini lungo le rotte migratorie sono esposti a rischi come lo sfruttamento e il traffico di minori; hanno esigenze particolari che devono essere individuate e tenute in considerazione. Tuttavia, i bambini che sono fuggiti spesso sono invisibili come gruppo e non vengono sistematicamente registrati – nonostante costituiscano quasi la metà delle persone in fuga.

Ci sono diverse ragioni per cui i bambini devono fuggire dalle loro case: conflitti, povertà, cambiamenti climatici, mancanza di accesso ai servizi di base o persecuzione e discriminazione nel paese d’origine. I bambini in fuga sono esposti a numerosi pericoli, soprattutto perché talvolta non sono accompagnati e si fermano in luoghi che rappresentano una seria minaccia per la loro sicurezza.

In queste situazioni sono esposti a rischi come la separazione della famiglia, la tratta di essere umani, il matrimonio infantile, la mancanza di accesso ai servizi di base e lo stress psicologico. Questi rischi sono ancora maggiori per i bambini non accompagnati e separati dalla famiglia che non hanno quindi la protezione diretta di fratelli e sorelle o genitori. A seconda dell’età, della nazionalità, dell’etnia, della religione o della specifica situazione familiare, le esigenze dei bambini rifugiati possono variare notevolmente. Ragazze e ragazzi sono esposti a diversi rischi durante la fuga, che vanno dalla violenza sessuale e di genere al lavoro minorile.

Le sfide di fronte a tali fenomeni di “fughe in massa” ci richiedono di sviluppare costantemente nuovi approcci di aiuto. Per poter rispondere in modo adeguato alle esigenze di protezione dei bambini rifugiati, nei nostri metodi di lavoro dobbiamo essere il più flessibili e agili possibile. In altre parole: dobbiamo adattarci al cambiamento dei percorsi di fuga o ai diversi ambienti politici nei paesi di origine, di transito e di destinazione.

Icon Lampe

Metodi di lavoro flessibili e agili dobbiamo adattarci al cambiamento dei percorsi di fuga o ai diversi ambienti politici nei paesi di origine, di transito e di destinazione.

Icon Schweiz-01

Destinazione Svizzera Con i nostri progetti in Svizzera sosteniamo i bambini che sono fuggiti nei centri d'asilo svizzeri. Sosteniamo le organizzazioni di assistenza nell'allestimento di spazi a misura di bambino, dove i piccoli hanno un posto sicuro dove giocare e imparare e ricevono un sostegno psicosociale che li aiuta a superare le esperienze traumatiche della fuga. Ciò comprende anche la consulenza al personale dei centri d’asilo e l'elaborazione di istruzioni su questioni relative alla protezione dell'infanzia.

Protezione per i bambini in fuga

Bilal (12 anni) accompagna il fratellino Faisal (5 anni) nel centro didattico di un campo profughi in Giordania.

Piattaforma Child Migration

Noi di Save the Children Svizzera abbiamo creato la piattaforma Child Migration che semplifica notevolmente la ricerca e l’attuazione di progetti nel settore migrazione, bambini e protezione.

Dal 2016 lavoriamo a progetti di migrazione in Svizzera, Europa, Medio Oriente, Africa orientale e America Latina, che gestiamo e ottimizziamo continuamente. L’esperienza acquisita da questi progetti ci ha permesso di attuare misure di protezione innovative lungo i percorsi che i bambini fuggiti devono affrontare, a beneficio dei bambini.

L’obiettivo principale della nostra piattaforma Child Migration è quello di tradurre le nostre conoscenze di ricerca in approcci pratici e innovativi nei paesi di origine, di transito e di destinazione. E viceversa, i nuovi modelli di progetto appositamente sviluppati dovrebbero ispirare anche altre organizzazioni e contribuire a garantire una migliore protezione dei bambini in fuga.

È fondamentale mettere continuamente in discussione il nostro impegno nei confronti dei bambini in fuga. Solo così possiamo essere certi di capire e rispondere alle loro esigenze.

Sofyen Khalfaoui Responsabile protezione e migrazione Save the Children Svizzera

Progetti di migrazione