Salvare la vita dei bambini

820 milioni di persone in tutto il mondo muoiono di fame o soffrono di malnutrizione. Queste persone non hanno nulla da mangiare e ogni giorno davanti a loro ci sono solo piatti vuoti. Le crisi, come l’attuale pandemia di coronavirus, peggiorano ulteriormente la situazione delle famiglie che già vivono in povertà. Di conseguenza, il numero di bambini malnutriti è in rapido aumento.

Dobbiamo intervenire e fermare tutto ciò!

 

820 Mio.

Persone in tutto il mondo muoiono di fame o soffrono di malnutrizione

Ecco come aiutiamo

Assistenza medica

Curiamo i bambini malnutriti nei centri sanitari e forniamo loro pasta di arachidi nutriente e vitamine.

Programmi di nutrizione

I genitori vengono istruiti su come nutrire i loro figli in modo sano anche con mezzi modesti e ricevono pacchetti alimentari.

Formazione

Nei nostri progetti educativi, i bambini delle scuole ricevono pasti caldi – spesso il loro unico vero pasto della giornata.

I nostri team sono in servizio nei paesi colpiti in tutto il mondo, fornendo aiuti salvavita ai bambini in difficoltà.

La storia di Fatima

La vita di Fatima, una bambina di un anno, era appesa a un filo. Siccità e povertà generano una lotta per la sopravvivenza di milioni di bambini. «Ho portato mia figlia in ospedale perché era malata e debole. Le hanno dato delle medicine, latte arricchito e pasta di arachidi e si è ripresa. Senza l’aiuto di Save the Children, probabilmente non sarebbe sopravvissuta», racconta la mamma.

La storia di Noura

Noura ha 15 mesi, vive in Yemen, ed è uno tra i numerosi bambini che ha sofferto la fame. A causa del conflitto in Yemen, che dura ormai da cinque anni, ogni giorno la sua famiglia ha fatto fatica a trovare un po’ di cibo. La bambina soffriva di malnutrizione acuta. Ma Noura è stata fortunata ed è stata curata in un centro sanitario sostenuto da Save the Children.

La sua donazione è un aiuto concreto

Con 60 franchi

un bambino gravemente malato può essere ad esempio trasportato in sicurezza in un centro sanitario per un trattamento salvavita.

Con 120 franchi

una famiglia di 6 persone riceverà per esempio cibo a sufficienza per circa 7 settimane.

Con 250 franchi

finanzia ad esempio i pasti per 250 bambini in un giorno di scuola nel sud del Sudan, in modo che possano andare a scuola nonostante la crisi alimentare.

 

 

La sua donazione viene utilizzata per tutte le nostre attività e dove i bambini bisognosi ne hanno più bisogno.